UN VIAGGIO NEL MONDO DELLA FIABA CON VERONICA MENGHI

UN VIAGGIO NEL MONDO DELLA FIABA CON VERONICA MENGHI

Mostra di pittura e opere grafiche dal 6 luglio al 26 agosto


Un viaggio nel mondo della Fiaba è il titolo della mostra di pittura e opere grafiche di Veronica Menghi ( www.veronicamenghi.com ) ospitata dalla Fondazione Nazionale Carlo Collodi nel Museo del Parco di Pinocchio, nei mesi di luglio e agosto 2019.

“In questa mostra, le tele colorate e le acqueforti raccontano la storia di un bellissimo Olmo che per ottantasette anni è cresciuto nel podere di Santa Lucia nella bella Toscana in Val di Chiana e le avventure di Pinocchio ispirate ai frammenti poetici di “Autobiografia di un Burattino” del poeta Giacomo Trinci – spiega l’esperta d’arte, Patrizia Nardelli – La stessa Toscana che ha reso famoso Carlo Collodi con il suo memorabile ed immortale Pinocchio. L’Olmo è il punto di riferimento del racconto pittorico di Veronica Menghi che descrive attraverso un impegno mentale ed emotivo come artista la peculiarità della fiaba insieme al mondo fantastico di Pinocchio. Così il racconto dell’Olmo e di Pinocchio costituiscono l’elemento fondante dell’esposizione dove le opere stesse diventano un viaggio della mente e del cuore”.

Nata a Milano nel 1960, dove attualmente vive e lavora, Veronica Menghi nel 1978 si è trasferita a Helsinki e dove ha collaborato con lo studio di Pi Sarpaneva come assistente. Dal 1979 al 1983 ha trascorso un periodo in Olanda, collaborando con il Mickery Theather di Amsterdam. Successivamente, in Belgio ha partecipato ai corsi di dell’Istitut Superieur. Van der Kelen Logelain Reunis e proseguire la sua ricerca stilistica. Nel 1986,tornata a Milano, si è diplomata in decorazione all’Accademia delle Belle arti di Brera.

Negli ultimi anni si sta dedicando ad un percorso di elaborazione della propria pittura come ricerca di un linguaggio universale delle forme, inoltre crea diverse edizioni di libri d’artista. Il suo impegno intellettuale e civile l’avvicina ai poeti Giulio Stocchi e Giacomo Trinci; ha realizzato un ciclo di opere ispirato al poema di Giulio Stocchi “In tempo di guerra” e con l’opera di Giacomo Trinci ha realizzato un’edizione di incisioni ispirata ai frammenti poetici del Pinocchio in versi. Autobiografia di un burattino e una serie di collage che costituiscono la mostra “Astroscopia di Pinocchio”. Espone sia in Italia che all’estero.

Per informazioni: 0572 429342 – parcodipinocchio@pinocchio.it