Caponi presenta Pinocchio

Caponi presenta Pinocchio

Una nuova mostra nel Parco

Il Pinocchio di Giancarlo Caponi, toscano di Fucecchio, vive in una dimensione di sogno, dove le figure dai colori pieni e vividi risaltano di luce propria sullo sfondo di cieli crepuscolari o notturni, di paesaggi delineati con pochi elementi allusivi a caratteristici orizzonti toscani, ai quali talvolta i personaggi appaiono come sospesi: e spalancano verso lo spettatore occhi di ghiaccio azzurro, forse vuoti, forse infiniti.

Il ciclo di dipinti che Caponi fin dagli anni ’90 va dedicando a Pinocchio – un tema da lui già presentato in Italia e all’estero – approda ora per una mostra monografica a Collodi, dove dal 3 al 20 settembre saranno esposti nel Museo del Parco di Pinocchio e nello Spazio accoglienza visitatori dello Storico Giardino Garzoni. In contemporanea, una serie dello stesso Caponi dedicata ai fiori sarà presentata nel Museo del Bonsai Franchi.
Giancarlo Caponi è nato nel 1946 a Fucecchio, dove tuttora vive e lavora. Dal 1990 ha esposto in Italia presso gallerie di Montecatini Terme, Firenze, Livorno, Milano, Forte dei Marmi, Vigevano. Dal 2000 ha esposto a Barcellona, Oslo, Hong Kong, Pechino, Mosca. Sue opere sono presenti in prestigiose istituzioni pubbliche a Mosca, Pechino, Minneapolis, e collezioni private in Italia e all’estero.
Curatrice della mostra è Annamaria Giolo Demin, che segue e promuove l’Artista.
Info per la mostra al Parco di Pinocchio e Storico Giardino Garzoni: Fondazione Nazionale Carlo Collodi, fondazione@pinocchio.it   tel. 0572 429613

Info sull’artista e il suo lavoro: info@giancarlocaponi.it, tel. 339 8457588

Caponi manifesto