Menghi e Siani, ritorno a Collodi

Da sabato  15 febbraio tornano in mostra a Collodi le opere della pittrice milanese Veronica Menghi e dello scultore di Carrara, Francesco Siani. Un allestimento inedito per due mostre che sono state protagoniste della scorsa stagione espositiva del Parco di Pinocchio, inserite stavolta insieme all’interno della sala espositiva dello Storico Giardino Garzoni, sempre a Collodi.

Un viaggio nel mondo della Fiaba è il titolo della mostra di pittura di Veronica Menghi che occupa lo spazio finale del percorso espositivo, aperto dalle opere polimateriche di Francesco Siani, dal titolo  “Pinocchio – la Materia del Sogno”.

Le mostre saranno presenti anche nel mese di marzo, con il seguente orario:

i fine settimana 15/16/22/23/29 febbraio 2020 – dalle 10.00 alle 16.00;

Nel mese di marzo 2020, aperti tutti i giorni dalle 9.00 alle 16.00.

L’ingresso alle due mostre è libero. Per informazioni: www.pinocchio.it – giardinogarzoni@pinocchio.it

PINOCCHIO – LA MATERIA DEL SOGNO. Le sculture di Francesco Siani raffigurano i personaggi ed elementi del romanzo Le Avventure di Pinocchio di Carlo Collodi. Tutto ruota attorno alla figura di Geppetto, statua a tutto tondo, intorno alla quale ci sono Pinocchio, il Gatto, Mangiafuoco, La Volpe, la Fata turchina, il Grillo Parlante, il Serpente, la Quercia di Pinocchio, Lucignolo.

UN VIAGGIO NEL MONDO DELLA FIABA. “In questa mostra di Veronica Menghi, le tele colorate e le acqueforti raccontano la storia di un bellissimo Olmo che per ottantasette anni è cresciuto nel podere di Santa Lucia nella bella Toscana in Val di Chiana e le avventure di Pinocchio ispirate ai frammenti poetici di  “Autobiografia di un Burattino” del poeta Giacomo Trinci – spiega l’esperta d’arte, Patrizia Nardelli – La stessa Toscana che ha reso famoso Carlo Collodi con il suo memorabile ed immortale Pinocchio. L’Olmo è il punto di riferimento del racconto pittorico di Veronica Menghi che descrive attraverso un impegno  mentale ed emotivo come artista la peculiarità della fiaba insieme al mondo fantastico di Pinocchio. Così il racconto dell’Olmo e di Pinocchio costituiscono l’elemento fondante dell’esposizione dove le opere stesse diventano un viaggio della mente e del cuore”.

 

Nasce il premio Pinocchio Sherlock

Nasce il Premio Pinocchio Sherlock che sarà conferito il 1 marzo durante l’edizione 2020 del Festival del Giallo, in programma a fine febbraio alla Biblioteca San Giorgio di Pistoia.

Il presidente della Fondazione Nazionale Carlo CollodiPier Francesco Bernacchi, assegnerà la prestigiosa statuina – realizzata  grazie al supporto di Sinapsi Group di Parma –  ad un autore di genere letterario giallo (o noir) individuato da una giuria di giovani lettori pistoiesi. La statua di Pinocchio Sherlock  è una vera e propria opera d’arte in legno, creata dallo scultore delle Dolomiti Mauro Olivotto, in arte “Lampo”, che ricorda in tutto Sherlock Holmes, il celebre personaggio “nato” dalla penna dello scrittore A. Conan Doyle.

Il regolamento per l’assegnazione del Premio Pinocchio Sherlock è frutto della stretta collaborazione della Fondazione Nazionale Carlo Collodi con la Biblioteca San Giorgio di Pistoia e la sua direttrice Maria Stella Rasetti, e con l’Associazione Pistoia Giallo e del suo presidente Giuseppe Previti. Un progetto che la biblioteca pistoiese sta portando avanti tra i giovani lettori pistoiesi. Sarà infatti una giuria composta da ragazzi e ragazze tra i 15 e i 20 anni a decretare il vincitore al quale sarà assegnato il Pinocchio Sherlock.

La Fondazione Nazionale Carlo Collodi continua la sua missione di sostegno e di promozione della cultura tra i giovani attraverso Pinocchio che in questo caso si fa ambasciatore della letteratura di genere giallo e noir. Il Pinocchio Sherlock, infatti, si ispira ad un altro progetto: quello di Pinocchio all’Opera che fu valutato dal Mibac come uno dei migliori progetti dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018. Un progetto che vide per la prima volta insieme Fondazione Nazionale Carlo Collodi, Sinapsi e l’artista Lampo, nel quale Pinocchio è l’ambasciatore di un’altra icona del Made in Italy: l’Opera lirica.

Pinocchio-Sherlock: i libri, la giuria, la premiazione.

Sul sito della Biblioteca San Giorgio di Pistoia è disponibile da qualche mese l’invito a far parte della giuria del Premio Pinocchio Sherlock, dove si legge:

“Hai tra i 15 e i 20 anni e frequenti una scuola superiore a Pistoia o provincia? Se sì, puoi partecipare alla giuria del premio di lettura “Pinocchio Sherlock”, che metterà a confronto gli ultimi libri pubblicati da tre importanti scrittori toscani:

– Ossigeno, di Sacha Naspini (Roma, e/o, 2019)
– Nero ananas, di Valerio Aiolli (Roma, Voland, 2019)
– Il bardo e la regina, di Paola Zannoner (Milano, DeA Planeta Libri, 2019)

A chi è venuta in mente questa idea?
È venuta in mente alla Biblioteca San Giorgio di Pistoia, all’Associazione Giallo Pistoia e alla Fondazione Collodi di Pescia.

Ma cosa devo fare esattamente per partecipare?
Devi avere voglia di leggere i tre libri indicati (tutti e tre!), dare loro un voto ed esprimere un breve giudizio, in base ai tuoi gusti. Se vuoi, puoi prendere in prestito le copie dei libri in biblioteca.

E poi cosa succede?
I voti che hai dato ai tre libri, assieme ai voti che hanno espresso i tuoi compagni, andranno a comporre una classifica, che individuerà il libro vincitore.

E gli autori dei tre libri?
Potrai incontrarli di persona! Non prendere impegni per domenica mattina 1 marzo 2020: alla San Giorgio c’è il Festival del Giallo, e lì potrai conoscere anche gli altri giurati che hanno letto gli stessi libri. Domenica 15 marzo 2020, sempre al mattino, presso il Parco di Pinocchio, a Collodi, potrai chiacchierare con l’autore del libro più votato e scoprire tutto su di lui (o lei!).

Che cosa vinco?
Ti porterai a casa una borsa della biblioteca con dentro 5 libri e alcuni gadgets, una ristampa anastatica della prima edizione del libro “Le avventure di Pinocchio” e un ingresso gratuito al Parco di Pinocchio (anche da grandi è bello visitare il parco!).

Come faccio per far parte dei 20 giurati?
Invia una mail all’indirizzo giallopistoia@gmail.com indicando il tuo nome e cognome, la data di nascita e la scuola superiore di appartenenza. Ti contatteremo noi!”.

(Adele Tasselli – Ufficio Stampa Fondazione Nazionale Carlo Collodi)

MIP, visita il Museo Interattivo di Pinocchio

Il Museo Interattivo di Pinocchio, o semplicemente MIP, è l’attrazione del 2020 che aspetta i visitatori del Parco di Pinocchio. Un percorso multimediale e interattivo tutto da scopire… www.museointerattivopinocchio.it

La visita al MIP è compresa nel prezzo del biglietto di ingresso al Parco di Pinocchio.

Carnevale dei bambini e delle famiglie

Il mese di febbraio lo dedicheremo al Carnevale dove tanti degli amici di Pinocchio sono sempre stati protagonisti!

Un Carnevale formato bambini e famiglie.

Tutti i sabati e le domeniche di febbraio vi aspettiamo in maschera al Parco di Pinocchio: grandi e piccini! Un classico carnevale con i personaggi della fiaba per bambini e famiglie.
Troviamo Arlecchino! Gioco della pentolaccia, Gioco delle penitenze, spettacoli di burattini, truccabimbi speciale carnevale, laboratori a tema, sfilate delle mascherine!
Vieni e visita il nuovo Museo Interattivo di Pinocchio i giorni 1/2 febbraio e 29 febbraio e 1 marzo

Troverai: le giostre del novecento, percorsi avventura.
Tutto compreso nel biglietto di ingresso al Parco di Pinocchio.
Parco di Pinocchio, via San Gennaro 3 – 51012, Collodi (PT) – Toscana.
Siamo aperti dalle 10.00 alle 17.30. Ultimo ingresso alle ore 16.00
Info: parcodipinocchio@pinocchio.it – cell. 331 2098223

Aperti sabato e domenica fino al 29 febbraio

Gennaio e febbraio il Parco di Pinocchio sarà aperto il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 17.30, con ultimo ingresso alla biglietteria alle ore 16.00.

Il Parco culturale dedicato al burattino più famoso al mondo che piace a grandi e piccoli. Un parco sospeso tra fiaba e realtà dove è possibile giocare circondati da opere d’arte, mostre, oggetti da collezione. Per i bambini tante attività ludiche e formative: laboratori, giochi e tornei, giostrine, percorsi avventura, spettacoli di burattini. La domenica sono in programma visite illustrative del Parco di Pinocchio alle 10.15 e alle 15.30.

Tutto è sempre compreso nel prezzo di ingresso al Parco di Pinocchio e non serve la prenotazione.

  • Sai già di venire al Parco di Pinocchio? Risparmia sul biglietto di ingresso acquistandolo on line 24 ore prima! BIGLIETTO ON LINE  (I biglietti della Bassa stagione sono validi fino al 29 febbraio).

Museo Interattivo – aperto dalle 10.00 alle 16.30 (ambiente al chiuso)

A aspettarvi ci sarà la novità del 2020: il MIP, il percorso immersivo e interattivo di Pinocchio che piace a grandi e piccoli. Ci sono la Bottega di Geppetto, dove cercare il pezzo di legno che nasconde il burattino; attraversando il bosco della Fata turchina arriverete nel Campo dei Miracoli. Mentre il Gatto e la Volpe satellando allegramente a tempo di musica, ci sono da raccogliere 40 monete d’oro saltellando su un laghetto virtuale per far brillare l’albero degli zecchini d’oro.

Un breve passaggio dal Paese dei Balocchi ed eccoci catapultati nel Gran Teatro dei Burattini di Mangiafuoco dove ti trasformerai in Pulcinella, Pinocchio oppure Arlecchino. Il Gioco delle Carte della Fata Turchina: vanno trovate le carte con l’immagine della fatina; Nel pozzo potrai vederti trasformato in ciuchino e come ciuchino dovrai saltare e ballare per far divertire il pubblico in sala.

Infine entriamo nel ventre del grande Pescecane: appena dentro prova a gridare e sentirai l’eco della tua voce. Sulla coda c’è un piccolo oblò… guarda dentro per vedere chi ti stava aspettando.

Sala del Grillo – aperta dalle 10.00 alle 17.30. (ambiente al chiuso)

Nella Sala del Grillo troverai tutto il giorno i Laboratori Creativi, Trucca bimbi, le attività speciali in programma. Gli Spettacoli dei Burattini ci sono alle 12.00; alle 15.00 e alle 17.00.

Oltre la Sala c’è l’area espositiva per le mostre e le collezioni donate alla Fondazione Nazionale Carlo Collodi.

Poi il Pinocchio Shop e l’uscita.

Area del Paese dei Balocchi – attività dalle 10.00 alle 17.00 (esterno)

Qui trovi le vecchie giostrine del Novecento, il Teatrino Meccanico di Pinocchio e i carrozzoni dei girovaghi, il teatro usato in primavera-estate, i giochi di legno di Geppetto, la Piazzetta dei Mosaici di Venturino Venturi.

Il Parco di Pinocchio è vincolato dalla soprintendenza per il suo valore artistico. Gli oggetti che sono stati inseriti in questa area sono antecedenti al 1960, come le vecchie giostrine, alcune veri e propri pezzi da collezione. Delle tre presenti due sono ancora funzionanti. Ancora più antico è il Teatrino Meccanico di Pinocchio: un piccolo capolavoro dove si ripercorrono le vicende del burattino. Al suo interno stiamo creando lo spazio da dedicare al progetto europeo della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, la Via Europea della Fiaba.

Nei carrozzoni segnaliamo i burattini realizzati dalle allieve delle suore dorotee di Lucca. Sono incantevoli e curati in ogni minimo dettaglio.

 

Pagoda di Lucignolo – aperta dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.45. (al coperto)

La pagoda ospita i giochi di una volta realizzati con materiale di riciclo (lattine, tappi di sughero….) e il Laboratorio di Musica.

Ogni domenica alle 11.00 e alle 14.00 sono in programma giochi e tornei con i personaggi della fiaba.

Parco Monumentale di Pinocchio- dalle 10.00 alle 16.30.

Il Parco di Pinocchio vero e proprio. Per arrivare fino al punto di partenza hai già trovato le prime opere: La Fata con Pinocchio di Emilio Greco e la Piazzetta dei Mosaici di Venturino Venturi.

Ora inizia il percorso immerso nel verde ideato dall’architetto paesaggista Pietro Porcinai con istallazioni ispirate al racconto di Carlo Collodi create, per esempio, da Pietro Consagra (le statue in bronzo e acciaio) o da Marco Zanuso (il grande Pescecane). Il percorso si chiude con un piccolo labirinto.

Percorsi Avventura – dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.30.

Le Avventure di Pinocchio è un viaggio ricco di emozioni, quelle di un bambino- burattino che vive mille peripezzie. Bimbi, ora tocca a voi! Vola sul Fiume e la Nave Corsara sono i due Percorsi Avventura pensato per i bambini dai 5 anni fino ai 14 anni, di altezza compresa tra il metro e il metro e mezzo. Un percorso emozionale e avventuroso, come quello di Pinocchio!

  • Sai già di venire al Parco di Pinocchio? Risparmia sul biglietto di ingresso acquistandolo on line 24 ore prima! BIGLIETTO ON LINE  (I biglietti della Bassa stagione sono validi fino al 29 febbraio).

 

 

Programma feste di Natale

Creatività sarà la parola d’ordine del Natale con Pinocchio! Dal 21 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020 il Parco di Pinocchio sarà aperto tutti i giorni, anche il giorno di Natale, dalle 10 alle 17.30 (ultimo ingresso alle ore 16). In programma ci sono laboratori, giochi, tornei per le famiglie e caccia agli zecchini d’oro. Le prime anticipazioni riguardano le attività ludiche e formative in programma.

Per i laboratori speciali ospitati nella Sala del Grillo sono in programma quello di Marionette&Burattini, da realizzare con bicchieri di carta riciclabile o montando delle sagome. Ci sono poi gli origami giapponesi e dovremo realizzare alcuni personaggi del racconto come il gatto e la volpe o il grande pescecane. Il laboratorio speciale del mese di gennaio impegnerà i bambini nella creazione di una locomotiva utilizzando della semplice pasta e colla a caldo. Nel 1883 esce il libro Le Avventure di Pinocchio. Nello stesso anno iniziano i viaggi un mitico treno: l’Oriente Express. Con la pasta alimentare creiamo ora una bella locomotiva. I più piccolini si potranno far aiutare dai familiari.


Tanta allegria e un po’ dio destrezza per i Giochi con Pinocchio alla Pagoda dei Giochi e del Laboratorio di Musica: i pesciolini del pescatore verde, in pasto al Pescecane e dovremo fermare le faine come fece Pinocchio per salvare il pollaio del contadino.

In programma tutti i giorni anche la Caccia al tesoro degli Zecchini d’Oro. Gioco a squadre dove si dovranno ritrovare gli zecchini donati da Mangiafuoco a Pinocchio; dietro a ciascuno troverete un personaggio del racconto che si è smarrito. Vanno trovati per ricondurli nel racconto di Carlo Collodi, Le Avventure di Pinocchio. In caso di pioggia, il gioco sarà sostituito dal Cruciverba di Pinocchio e gli amici della via Europea della Fiaba.

Troverete anche spettacoli di burattini, giostre del Novecento e i vecchi carrozzoni, visite narrate e letture animate, percorsi avventura. In mostra: Pinocchio all’Opera, una collezione di giocattoli dal mondo, Pinocchio around the world.

Il Parco di Pinocchio è in via San Gennaro 6, 51012 – Collodi (PT). Tutte le attività sono comprese nel prezzo del biglietto di ingresso, non è necessaria la prenotazione.

Info: www.pinocchio.it – 3883757108 – 0572 429342 – parcodipinocchio@pinocchio.it

Elfo pasticcione 7/8/14/15 dicembre

L’Elfo pasticcione è stato mandato da Babbo Natale a Collodi per raccogliere le letterine dei bambini e preparare alcuni dei doni che saranno consegnati a Natale. Ma letterine e doni rischiano di non arrivare in tempo! Pinocchio invita i bambini a dargli una mano perché il tempo stringe. Fate presto, Natale è alle porte!
Al Laboratorio speciale spazio alla creatività con colla a caldo e pasta alimentare: potrai creare un bel pensierino fatto a mano da regalare a qualcuno per le feste. Collanine, braccialetti, cappucceti per lapis… e quello che vi viene in mente.
Nella giornata: spettacolo dei burattini, giostrine del Novecento, trucca bimbi di Pinocchio, laboratorio di musica con Pinocchio all’opera, giochi e laboratori di Pinocchio, percorsi avventura.
Per grandi e piccoli: alla scoperta del Parco Monumentale di Pinocchio, la mostra Pinocchio around the world: storia del libro italiano più tradotto al mondo, collezione di giocattoli vintage dal mondo, spazio della Via Europea della Fiaba: risolvi il cruciverba speciale.
Tutte le attività sono comprese nel prezzo del biglietto e non serve la prenotazione.
Siamo aperti dalle 10 alle 17.30 (ultimo ingresso alle ore 16), in via San Gennaro 3 – 51012 a Collodi (PT)
Info: parcodipinocchio@pinocchio.it – 0572 429342 – 331 2098223

30 Novembre – 1 Dicembre con Pinocchio

Un Calendario dell’Avvento (senza dolci) quello proposto ai bambini in visita a Pinocchio, sabato 30 e domenica 1 dicembre a Collodi (PT). Un’attività tutta creativa con Pinocchio e gli altri personaggi del racconto che ti accompagneranno fino al 25 dicembre con un disegno al giorno da colorare.

Alle 16.00 di domenica 1 è in programma anche lo spettacolo per grandi e piccoli: Pinocchio in ottava rima. Ovvero la presentazione del libro Poema per Pinocchio di Marzio Matteoli sotto forma di performance artistica con Marzio Matteoli, Alessio Bacci, Daniele Venturelli e le illustrazioni di Caterina Matteoli.

Nella giornata sono inoltre previsti: laboratori creativi di Pinocchio, laboratorio dei Mattoncini (ultimo weekend), Spettacoli dei Burattini (ore 12, ore 15 e ore 17.00), Giochi di una volta con i materiali di riciclo (Otto galline da salvare e altri).

All’aperto: Visite guidate narrate del Parco Monumentale di Pinocchio, Giostre del Novecento, Percorsi Avventura “Vola sul fiume” e “Nave Corsara”.

In mostra: Pinocchio around the world; Pinocchio all’Opera; Collezione di giocattoli dal mondo.

Tutte le attività sono comprese nel prezzo del biglietto di ingresso e non è necessaria la prenotazione.

Info: parcodipinocchio@pinocchio.it