Categoria: news da FNCC

M’Illumino di meno al Parco di Pinocchio
M’Illumino di meno al Parco di Pinocchio

Collodi, 26 febbraio 2019 – La Fondazione Nazionale “Carlo Collodi”  – che opera in tutto il mondo con attività culturali “per l’infanzia” e “dell’infanzia” –  aderisce quest’anno  a M‘illumino di meno 2019, iniziativa ideata da Caterpillar, trasmissione radiofonica di Rai Radio 2 finalizzata alla sensibilizzazione verso il risparmio energetico e alla tutela dell’ambiente.

Come spiegano da Caterpillar sul web: “M’illumino di Meno torna il primo Marzo 2019 ed è dedicata all’economia circolare. L’imperativo è riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare “il fine vita” delle cose. Perché le risorse finiscono, ma tutto si rigenera: bottiglie dell’acqua minerale che diventano maglioni, carta dei giornali che ritorna carta dei giornali, una cornetta del telefono diventa una lampada, fanghi che diventano biogas. Dall’inizio di M’illumino di Meno, in 15 anni, il mondo è cambiato (…)”.

La Fondazione promuove tre giornate a Collodi nelle quali la programmazione del Parco di Pinocchio sarà arricchita da attività per bambini e famiglie, volte a diffondere la cultura del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili.

I giorni 1, 2 e 3 marzo la mascotte Pinocchio illustrerà ai visitatori del parco  il decalogo di M’illumino di Meno mentre, nel pomeriggio, i Laboratori Creativi saranno incentrati sull’arte del riuso: i bambini avranno a disposizione vari materiali ai quali daranno nuova vita aiutati dalle educatrici del Parco.

Infine, per nelle programmazione è previsto uno Spettacolo delle Ombre che coinvolgerà i bambini, in una atmosfera soffusa nella Sala del Grillo, dove saranno spente le luci.

Pane e olio! Le merende di Pinocchio. Sabato 23 in Sala del Grillo
Pane e olio! Le merende di Pinocchio. Sabato 23 in Sala del Grillo

Al Parco di Pinocchio di Collodi una mattinata ludica ed educativa alla scoperta di pani, di oli e di una corretta alimentazione.
Giochi, degustazioni, consigli degli specialisti, presentazione dell’OLEOTECA DI PINOCCHIO.
SABATO 23 FEBBRAIO 2019 dalle ore 10.00 alle ore 12.00 nella Sala del Grillo. (pdf locandina pane e olio)
L’evento è della Fondazione Nazionale “Carlo Collodi” e di VILLA CAMPESTRI – Luxury Olive Oil Resort.
Saranno presenti:
– Prof. Stefano BENEDETTELLI, genetista dell UNIFI e specialista in grani duri e teneri;
– Prof. Francesco SOFI, Scienze dell’Alimentazione UNIFI e dirigente Medico presso la
SOD Nutrizione Clinica dell’Az. Ospedaliero-Universitaria Careggi,
– dott. Paolo PASQUALI, proprietario di Villa Campestri Olive Oil Resort
– dott. Pier Francesco BERNACCHI, presidente Fondazione Nazionale “Carlo Collodi”
Ci sarà anche Pinocchio e i personaggi del racconto per giocare e degustare due eccellenze alimentari.
INFO: 0572/429613 – parcodipinocchio@pinocchio.it – www.pinocchio.it

 

Nuova edizione francese di Pipì o lo scimmiottino color di rosa
Nuova edizione francese di Pipì o lo scimmiottino color di rosa

L’editore Gallimard ha recentemente pubblicato una nuova edizione in francese del romanzo di Collodi Pipì o lo scimmiottino color di rosa (in francese Pipì ou le petit singe couleur de rose). Franҫois Bouchard ha tradotto il testo, prendendo come riferimento la versione del romanzo pubblicata nel quarto volume dell’Edizione Nazionale delle Opere di Carlo Lorenzini (I racconti delle fate. Storie allegre, Firenze: Giunti Editore, 2015, pp. 296-340) e avvalendosi della collaborazione della prof.ssa Daniela Marcheschi, membro del Consiglio Generale della Fondazione Collodi e curatrice dell’Edizione Nazionale.

Pipì, il protagonista del breve romanzo, è una scimmietta che vive nel bosco di Vattel’a pesca e che si distingue da tutti i suoi familiari: mentre i suoi genitori e i suoi quattro fratelli maggiori sono tutti di colore scuro, egli è di colore rosa. Dispettoso ma, in fondo dal cuore d’oro, Pipì è una sorta di alter ego di Pinocchio, e come il celebre burattino vive molteplici avventure entrando in contatto con una grande varietà di personaggi. Come Pinocchio, del resto, Pipì fu pubblicato dapprima a puntate sul Giornale per i bambini (tra il 1883 e il 1885) e poi in volume (nella raccolta Storie allegre nel 1887).

La versione curata da Gallimard testimonia l’interesse che la comunità scientifica riserva per l’Edizione Nazionale delle Opere di Lorenzini e offre al pubblico francese la possibilità di approfondire la conoscenza dell’autore di Le avventure di Pinocchio.

Carlo Collodi, Pipì ou le petit singe couleur de rose – Pipì o lo scimmiottino color di rosa (Parigi: Gallimard, 2018)