Categoria: news da FNCC

I diritti dell’infanzia, tavola rotonda a Firenze
I diritti dell’infanzia, tavola rotonda a Firenze

I diritti dell’infanzia a trent’anni dalla convezione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza è  il titolo della tavola rotonda organizzata dalla Fondazione Nazionale Carlo CollodiFondazione Istituto degli Innocenti e Gabinetto G.P. Vieusseux in programma mercoledì 12 dicembre – dalle ore 15 alle ore 18 – in Sala Ferri (Palazzo Strozzi – Firenze). In prima nazionale, all’incontro sarà eseguita  “Pinocchio e la sua favola”, opera per voce recitante e orchestra del maestro Pericle Odierna (voce recitante Corrado Oddi) con la partecipazione straordinaria della Fanfara della scuola marescialli e brigadieri dell’arma dei carabinieri di Firenze (direttore maestro Lgt. Ennio Robbio), nella accurata riduzione del romanzo di Carlo Collodi  a cura di Miki Belmonte…

Leggi tutto: http://www.pinocchio.it/fondazionecollodi/i-diritti-dellinfanzia-a-trentanni-dalla-convenzione-onu/

SENZA FILI- Pinocchio Street Festival a Collodi
SENZA FILI- Pinocchio Street Festival a Collodi

Le sere di venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 Agosto 2018 il paese di Collodi ospiterà la terza edizione di SENZA FILI – Pinocchio Street Festival, un kermesse di teatro, circo e musica con ospiti internazionali e performance diffuse in vari punti del paese: 50 imperdibili spettacoli serali dalle 19:00 alle 24:00. (Ingresso a offerta). 

Il programma completo degli spettacoli è disponibile online sul sito www.senza-fili.it (email: info@senza-fili.it).

I visitatori del SENZA FILI -Pinocchio Street Festival troveranno anche di che sfamarsi presso gli stand dello Street Food e con i Menù “Senza Fili” proposti dai ristoranti di Collodi (fino alle 24:00).

Il SENZA FILI- Pinocchio Street Festival, evento inserito nell’Agenda Ufficiale dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, è un progetto dell’Associazione Terzo Tempo di Pescia, organizzato in collaborazione con la Fondazione Nazionale Carlo Collodi, l’Associazione Internazionale Open Street aisbl di Bruxelles, l’Associazione Il Teatro Che Cammina di Treviso, con il contributo determinante della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, con il contributo del MIBACT, il Patrocinio della Regione Toscana, il Sostegno del Comune di Pescia, della Banca di Pescia e Cascina e la Cooperativa Flora Toscana.

Il Festival infine, ospita da quest’anno “Pinocchio Joins the Orchestra”, un piano triennale di cooperazione internazionale nel campo dell’istruzione musicale che coinvolge 4 paesi (Portogallo, Belgio, Serbia e Italia) finanziato dall’Unione Europea attraverso il programma Erasmus+ .

Leggi tutta la notizia sul sito della Fondazione Nazionale “Carlo Collodi”: http://www.pinocchio.it/fondazionecollodi/a-collodi-torna-il-pinocchio-street-festival/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Nel ventre della balena”: Edward Carey in mostra al Parco di Pinocchio fino al 2 settembre 2018. Inaugurazione il 12 luglio.
“Nel ventre della balena”: Edward Carey in mostra al Parco di Pinocchio fino al 2 settembre 2018. Inaugurazione il 12 luglio.

Quarantadue opere in mostra e un libro in uscita: questo di Edward Carey è l’omaggio di una vita di amore dedicata alla figura di Pinocchio. Nel ventre della balena è una mostra, curata da Alba Donati e promossa dalla Fondazione Carlo Collodi in collaborazione con La Milanesiana ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi e con Fenysia -Scuola di Linguaggi della Culturama è anche un libro, che esce a luglio con La nave di Teseo.

Realizzata grazie alla collaborazione con la Fondazione Meyer e con il contributo della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, la mostra sarà  inagurata il 12 luglio a Collodi nelle sale del Parco di Pinocchio e rimarrà aperta fino al 2 settembre 2018.

Le opere in mostra sono quarantadue tra acquerelli, dipinti e sculture. Edward Carey espone gli oggetti che hanno fatto compagnia a Geppetto nella sua lunga permanenza nel ventre del pescecane come l’osso di balena su cui dipinge un cielo e che diventa la finestra da cui guardare  il mondo o la vecchia tabacchiera dove conserva una scheggia di legno del suo bambino.  La mostra, nel progetto di Valeria Ioele, riproduce il fitto buio della prigionia con gli oggetti che baluginano nella semioscurità, fino ad aprirsi sulla finestra vera che incornicia il piccolo e fiabesco paesaggio di Collodi. In mezzo, i ritratti dei personaggi chiave,  fra cui il Gatto e la Volpe, la Fata Turchina e Lucignolo in una luce crepuscolare di perdenti.

Nel ventre della balena (tradotto da Sergio Claudio Perroni) è il diario di bordo che La nave di Teseo pubblica, la cui uscita coincide con l’inaugurazione della mostra.
EDWARD CAREY, nato nel 1970 nel Norfolk, scrittore, drammaturgo, illustratore, è autore di Observatory Mansions e Alva e Irva. Le gemelle che salvarono una città, entrambi pubblicati da Bompiani. Ancora Bompiani pubblica la Trilogia degli Iremonger: I segreti di Heap House (2015), Foulsham (2015) e Lombra (2016). Nel ventre della balena esce a luglio con La nave di Teseo.
– SEDE –
Parco di Pinocchio
Telefono Fondazione: 
+39 0572 429613
Telefono Parco di Pinocchio:
+39 0572 429342
Orario apertura e chiusura inaugurazione:
18.00 – 20.00
Orario apertura e chiusura del Parco di Pinocchio durante gli altri giorni:
aperto tutti i giorni – inclusi i festivi – con i seguenti orari:
dalle ore 9.00 alle ore 20.00
Prezzo biglietti:
Interi 13€
Ridotti (5/14 anni – over 65) 11€
Junior (3-5 anni) 7€
Gruppi (oltre 20 persone) 11€
Scuole (1 insegnante gratis ogni 10 alunni) 8€
Scuole dell’ INFANZIA (1 insegnante gratis ogni 10 alunni) 7€
Ufficio Stampa
Emma Paoli