La Collodi Butterfly House

Top-Bh

Cos’è la Collodi Butterfly House
farfallaLa Collodi Butterfly House è abitata da centinaia di farfalle originarie delle zone tropicali o equatoriali – dove le farfalle sono le più grandi e colorate. Sono vive e libere di volare in un giardino tropicale, lussureggiante di piante, fiori e frutti grazie alla perfetta ricostruzione dell’ambiente di origine. Qui si corteggiano, si nutrono e si riproducono farfalle e falene, in perfetto equilibrio con l’ambiente che le ospita, tenuto libero da insetti e ragni nemici grazie alla presenza di piccoli uccelli che se ne cibano, mentre non toccano né bruchi né farfalle.

Potrete passeggiare in questo mondo affascinante dove si possono osservare tutti gli stadi di sviluppo dall’uovo alla farfalla, rilevare le differenze tra farfalle diurne e farfalle notturne (falene), comprendere gli scopi difensivi e comunicativi dei colori e disegni dei bruchi o delle ali di farfalla che hanno per scopo la sopravvivenza. Infatti, minacciano e ingannano i predatori, aiutano a nascondersi da loro, oppure a trovare un partner per la riproduzione.

La Collodi Butterfly House ha riportato nel Giardino Garzoni una stupenda popolazione di farfalle, che ricorda quelle che volavano tra le aiuole prima che l’inquinamento agricolo e industriale tipico della vita contemporanea trasformasse il loro aspetto e riducesse la loro presenza.

Come il Giardino Garzoni che la circonda, la Collodi Butterfly House è un bellissimo ambiente costruito dall’uomo modellando la natura, e non è solo bella. Attraverso lo stupore e l’attenzione suscitati dalla bellezza, vuole far conoscere e comprendere meglio che, anche quando l’uomo interviene, la natura animale e vegetale può e deve mantenere il suo equilibrio grazie alla corretta interazione e interdipendenza tra le creature viventi.

La Struttura

La Collodi Butterfly House è uno splendido è uno splendido edificio-serra in pietra e vetro autoportante, luminoso e perfettamente climatizzato per temperatura e umidità. E’ stato progettato e realizzato da Emilio Faroldi e Maria Pilar Vettori dello Studio Faroldi e Associati, esempio unico di utilizzo del vetro strutturale (spider-glass) per questo scopo.
La Collodi Butterfly House è stata innalzata nel luogo dove sorgevano serre in disuso. E’ stata inaugurata nel 2007 e si armonizza così bene con il Giardino Garzoni che è come se ci fosse sempre stata.

Le farfalle, provenienti da allevamenti specializzati sotto forma di crisalide, si sviluppano qui in un’apposita incubatrice, tuttavia dimostrano di trovarsi così bene in questo ambiente che vi si riproducono spontaneamente. Per questo, se si osserva attentamente, si possono individuare le loro uova depositate sulle foglie o sui rami, oppure le foglie rosicchiate fino allo stelo dai bruchi che fanno provvista di energia divorando le parti tenere della loro pianta preferita prima di appendersi ad un ramo e formare la crisalide da cui usciranno farfalla. 

Diversamente dai bruchi, le farfalle si nutrono invece di nettare zuccherino che aspirano dai fiori, oppure da frutti aperti che i custodi della struttura preparano apposta per loro. Alcuni frutti sono “autoprodotti”, come la papaya di cui una pianta prospera nella Butterfly House, oppure le arance che adornano molti viali del Giardino Garzoni.

news e Attività