Flower Show di Fine Estate

Flower Show di Fine Estate

Un giardino vestito di nuovo

Fiore, colore, teatro sono le parole chiave dei Flower Show avviati quest’anno nello Storico Giardino Garzoni. In questo monumento verde, tra i più noti in Italia e in Europa per la sua struttura e per la sua geometria straordinariamente conservate dal ‘700 ad oggi, animate da giochi d’acqua, statue ed aiuole, torna dal 14 agosto al 13 settembre il Flower Show, che segue l’edizione primaverile (1 maggio-2 giugno).

Ogni area del Giardino offre centinaia di nuove piantagioni riccamente fiorite: sia quelle inserite la scorsa primavera, in un differente stadio di sviluppo stagionale – straordinariamente rigoglioso il giardino palustre in una delle vasche del parterre, con la Victoria Amazonica dalle enormi foglie rotonde attualmente fiorita –  sia nuovi inserimenti, come un’intera collezione di piante per giardino mediterraneo o dry garden allestita in uno dei viali.

Inoltre, dal 14 agosto al 21 settembre, la mostra di pittura “Vieri d’aprés Giverny” di Vieri Parenti renderà omaggio al celeberrimo giardino fiorito di Monet. Vieri dettaglio

Accanto alla spettacolarità delle fioriture in questa sontuosa cornice, ci sarà in questa edizione anche una parte di approfondimento per professionisti ed appassionati, con 3 workshop tematici  (9-11 settembre) ed un convegno (12 settembre).

9 settembre 2015: workshop “Architetture vegetali formali e naturali per la città da rinnovare” conduce Andrea Menghini (Giorgio Tesi Group)

10 settembre 2015: workshop “Il futuro parte dalla Preistoria: specie australiane e sudafricane per le città italiane” conduce Alessandro Martini (Floratoscana)

11 settembre 2015: workshop “Piante mediterranee per infiorare la città” conduce Gabriele Rasconi (Vivaio Rasconi).

La partecipazione ai workshop è gratuita previa iscrizione fino ad esaurimento posti, dettagli e info: giardinogarzoni@pinocchio.it, tel. 0572429613)

12 settembre 2015, Sala Convegni del Parco di Pinocchio: Convegno “La gestione del Giardino Storico”, partecipazione gratuita, aperto al pubblico fino ad esaurimento posti.

È in corso la procedura per conferire crediti formativi ai partecipanti che ne faranno richiesta. Dettagli e info: fondazione@pinocchio.it, tel. 0572 429613.

giardino palustre in vasca parterreIl Flower Show è la una “prima” assoluta nel suo genere in questo secolare giardino – monumento nazionale, noto fin dal XVII secolo per il suo peculiare disegno e i giochi d’acqua -, che grazie alla policromia dei fiori caratterizza gli schemi geometrici creati da sempreverdi, rocce e architetture. L’uso delle fioriture per colorire e variare stagionalmente l’aspetto del giardino è ricostruito ispirandosi anche alla documentazione storica molto dettagliata riguardo a questo sito. La sua estensione e la varietà di microambienti che offre permettono l’uso di moltissime varietà. In questo modo il Giardino Garzoni mostra al meglio la sua caratteristica di giardino fatto per la meraviglia dei visitatori: un vero e proprio teatro del fiore.

Un’iniziativa dedicata all’alta cultura del giardino e del buon vivere, ideata e promossa dalla Fondazione Nazionale Carlo Collodi e dallo Sviluppo Turistico Collodi che gestisce il Giardino Garzoni e ne cura l’aspetto tecnico giardinieristico. Curatore degli allestimenti è il green designer Stefano Mengoli. L’iniziativa vede la collaborazione del consorzio Flora Toscana, del MEFIT-Mercato Fiori Piante Toscana, della Giorgio Tesi Group, del Vivaio Rasconi, del CRA-VIV Pescia, dell’Ordine degli Architetti, dell’Ordine degli Agronomi e dell’Osservatorio Nazionale Verde Urbano e Storico.