Fondazione Pinocchio – Carlo Collodi

Attività in corso

La Fondazione Nazionale Carlo Collodi segue per le attività alcune direttrici, sia tematiche sia geografiche.

Collodi – dove si trova il Parco di Pinocchio – e il territorio circostante è il luogo dove, oltre ad accogliere visitatori da tutto il mondo, si organizzano manifestazioni di ambito locale, in collaborazione con l’amministrazione comunale, con le scuole, con le associazioni dei cittadini.

A livello nazionale si organizzano convegni, mostre, progetti didattici, si attuano collaborazioni con enti pubblici – in particolare quelli dedicati alla cultura, alle arti e all’istruzione – fondazioni e associazioni in tutta l’Italia. Può esser conferito un patrocinio (contatto: Fondazione Nazionale Carlo Collodi), che costituisce sia un riconoscimento sia un’opportunità di maggiore visibilità per un’iniziativa; si può collaborare all’elaborazione di un’idea progettuale, all’organizzazione, o ancora partecipare attraverso il prestito di materiali e l’intervento di esperti. In alcuni casi sono formulati accordi quadro per una collaborazione che può attuarsi in molti modi nel tempo.

In Europa e nel mondo, grazie alla fama globale di Pinocchio e all’esperienza di oltre 50 anni della Fondazione Collodi, sono frequenti e numerose le collaborazioni inerenti soprattutto la promozione della cultura italiana attraverso Pinocchio e le arti, in particolare la letteratura e le arti visive. Gli Istituti Italiani di Cultura e le sedi diplomatiche italiane sono interlocutori e partner favoriti, come anche le istituzioni pubbliche estere e le istituzioni dell’Unione Europea. Proprio la dimensione dell’Europa è da qualche anno un ambito di azione costante, con i molti progetti europei realizzati o in corso, l’accordo di cooperazione sottoscritto con il CESE – Comitato Economico e Sociale Europeo, e la collaborazione avviata – su proposta della Fondazione Collodi stessa e secondo un suo concept originale – con numerose organizzazioni pubbliche e private dell’Europa geografica dedicate alla narrativa per ragazzi per creare una Via Europea della Fiaba.

Quest’ultima proposta chiude un cerchio: Collodi, piccolo centro della Toscana tra Lucca e la Valdinievole, è però sotto gli occhi di un pubblico mondiale, e può diventare – nel rispetto della sostenibilità per i residenti, i visitatori e l’ambiente – la capitale europea dell’infanzia.

Programma Attività 2016

Ultime News