Fondazione Pinocchio – Carlo Collodi

Progetti e Programmi

Il fiore all’occhiello della Fondazione Collodi negli anni 2000 sono alcuni progetti elaborati direttamente o in collaborazione con partner, e dedicati alla formazione, uno degli scopi statutari e anche un’attività centrale di Carlo Lorenzini/Collodi nella sua maturità di scrittore.

Pinocchio ri-pensa il mondo, che include Pinocchio fa la differenza e Pinocchio risparmia l’energia è un progetto interregionale, attuabile anche su scala nazionale e oltre, nati per formare i bambini della scuola primaria alla raccolta differenziata, poi al risparmio energetico, per arrivare ad uno stile di vita complessivo a basso impatto ambientale e basse emissioni di anidride carbonica. Il progetto, di scala interregionale, è ideato e attuato in collaborazione con il consorzio di enti pubblici COSEA Ambiente per il trattamento dei rifiuti urbani. Una sua particolarità la trasformazione del diario scolastico da costoso gadget di dubbia utilità a strumento per l’apprendimento, attraverso la proposta durante tutto l’anno di informazioni, di comunicazione visiva centrata su Pinocchio e i personaggi della sua storia, quiz e suggerimenti che – integrati con un sito web creato appositamente ad uso di insegnanti, bambini e famiglie – permettono di svolgere un percorso didattico completo e di consolidare quanto imparato.

  • PINOCCHIO RISPETTA L'AMBIENTE_1
  • PINOCCHIO FA L'ENERGIA logo ita
  • logo differenza

Su scala europea sono stati ideati, finanziati dall’UE e attuati vari progetti internazionali, nell’ambito dei Lifelong Learning Projects 2007-2013 e dedicati principalmente all’istruzione e alla cultura per i bambini:

ARTES, un progetto per la divulgazione e lo sviluppo di progetti considerati buone pratiche nell’ambito dell’arte per l’educazione e l’inclusione sociale (detta arte inclusiva). La Fondazione Collodi ne è partner e – oltre a collaborare alla piattaforma http://artescommunity.eu dedicata alla community of practice che il progetto ha creato – ha organizzato la Conferenza Internazionale ARTES (Firenze, 14-15 novembre 2014) in collaborazione con ISI Florence e con il patrocinio di Regione Toscana e Comune di Firenze (clicca qui per scaricare gratuitamente gli Atti);

– Progetti Comenius: per l’intercultura nella scuola primaria attraverso le narrazioni per ragazzi e il web 2.0 (P.IN.O.K.I.O); per l’uso delle arti come metodologia per insegnare e comunicare i contenuti di tutte le materie scolastiche privilegiando le intelligenze multiple di bambini ed insegnanti (ARTinED);

– progetto Grundtvig (per la formazione non professionale degli adulti) in cui la Fondazione ha sviluppato e sperimentato una parte dedicata alla narrazione come momento di educazione adulto-bambino, e come relazione di apprendimento condiviso e scambievole tra adulti e bambini (ALICE).

  • pinokio
  • artined
  • alice
  • Artes logo thumb

Oltre a questi, sono attualmente la Fondazione Collodi è partner in 4 progetti ERASMUS+:

META – Minorities – META – Minorities Education through Art;; il progetto si propone di delineare proposte metodologiche basate sulle arti, da integrare ai programmi scolastici dei Paesi UE per accrescere l’integrazione e il successo scolastico delle minoranze. Il progetto è attuato nel quadro dell’azioen Erasmus+ – Looking-forward Cooperations;

MOV-UP – Early Childhood Education – building sustainable motivation and value paradigm for life; un progetto che attraverso un rilevamento dei boisogni tra gli insegnanti di scuola dell’infanzia o primaria e il conseguente instructional design si preficgge di formnire aglli insegnanti stessi attraverso specifica formazione gli strumenti per valutare  lo sviluppo relazionale e valoriale dei propri allievi e intervenuire in modo appropriato, in modo da prevenire il conflitto distruttivo sia tra nella vita infantile sia più avanti nella crescita e nell’età adulta;

ARTinED online- A New Approach to Education Using the Arts; ha lo scopo di strutturare una piattaforma web e un corso per insegnanti che desiderano apprendere o approfondire la metodologia sviluppata nel progetto Comenius ARTinED, dove le arti sono considerate come uno strumento per l’apprendimento di varie discipline, trasversale al programma della scuola primaria;

T&D Stories – Threatre and Digital Storytelling for Teaching and Training Development; il progetto prevede lo sviluppo di una metodologia per insegnare forme di comunicazione principalmente visiva (nel teatro o nel digital storytelling) ad uso di formatori e operatori sociali che lavorano con persone che hanno difficoltà permanenti o temporanee con la comunicazione verbale sia orale sia scritta.

I primi due progetti sono finanziati rispettivamente nell’ambito di ERASMUS+ Looking-forward Cooperation e Social Inclusion through Education, Training and Youth, mentre il secondi si inquadrano in ERASMUS+ Strategic Partnerships.

Di più lungo respiro ed ambito diverso:

-la realizzazione dell’Edizione Nazionale dell’opera di Carlo Collodi (cui la Fondazione Collodi che l’ha promossa garantisce il proprio sostegno culturale e concreto);

– la realizzazione e lo sviluppo del portale web www.pinocchio.it, un esperimento in progress di comunicazione e promozione via web della cultura;

– il progetto per il Parco Policentrico Collodi-Pinocchio.

Programmi 2015-2017 [download PDF]

Ultime News