News Butterfly House

Una nascita insolita nella Collodi Butterfly House
Una nascita insolita nella Collodi Butterfly House

La farfalla notturna asiatica Attacus atlas, dall’apertura alare che può raggiungere i 20 centimetri, è tra quelle che si possono ammirare con regolarità nella Collodi Butterfly House.

L’animale adulto che possiamo vedere viene però quasi sempre da crisalidi acquistate in allevamenti specializzati. La femmina adulta spesso depone le uova prima ancora di aver trovato un partner. Non sempre il numero di maschi e femmine uscito dalle crisalidi si equilibra e facilita le unioni, oppure altri elementi imponderabili le ostacolano.Qualche volta però l’incontro avviene e va a buon fine, e come altre farfalle anche la falena cobra si riproduce spontaneamente nella Collodi Butterfly House. Nei giorni intorno al 10 luglio abbiamo avuto la fortuna (e con noi i nostri visitatori) di ammirare il suo straordinario bruco bianco-verde, coperto di piumose estensioni simili a spine “cotonate”, sulla pianta del caffè.Il bruco della falena cobra. Per un’idea delle dimensioni: la foglia di caffè dietro di esso è lunga come la mano di un uomo adulto.

La Collodi Butterfly House ®
La Collodi Butterfly House ®

La Collodi Butterfly House ® è uno splendido edificio-serra in pietra e cristallo autoportante, progettata da Emilio Faroldi e Maria Pilar Vettori dello studio di architettura emilio faroldi associati, con sede a Parma e Milano, che ospita un lussureggiante giardino tropicale contenente un migliaio di farfalle provenienti da tutto il mondo. All’interno una presentazione audiovisiva, preparerà il visitatore alla comprensione della vita animale e vegetale che potrà ammirare all’interno della Collodi Butterfly House ®.

Presentazione didattica che prosegue, anche nel percorso interno, con 10 pannelli informativi giganti, due insettari e un formicaio.La costruzione fonde la massima tecnologia del vetro attualmente applicabile nelle costruzioni con la magia, la luminosità, la leggerezza che le glasshouses e le farfalle parimenti evocano.
All’interno il visitatore può ammirare un bellissimo giardino esotico dove giornalmente si corteggiano, si nutrono sui fiori e si riproducono, circa un migliaio tra le più belle farfalle del mondo provenienti da ambienti Amazzonico o Neotropicale, Afro-tropicale e Indo-australiano.

Un mondo affascinante dove trionfa l’etologia, dove si possono vedere tutti gli stadi di sviluppo (uovo, bruco, crisalide e farfalla), osservare le differenze tra le farfalle diurne e le notturne, (falene), riconoscere le colorazioni aposematiche, terrifiche e i trucchi adottati per la sopravvivenza, come il mimetismo batesiano e mulleriano.