News Parco di Pinocchio

“Nel ventre della balena”: Edward Carey in mostra al Parco di Pinocchio fino al 2 settembre 2018. Inaugurazione il 12 luglio.
“Nel ventre della balena”: Edward Carey in mostra al Parco di Pinocchio fino al 2 settembre 2018. Inaugurazione il 12 luglio.

Quarantadue opere in mostra e un libro in uscita: questo di Edward Carey è l’omaggio di una vita di amore dedicata alla figura di Pinocchio. Nel ventre della balena è una mostra, curata da Alba Donati e promossa dalla Fondazione Carlo Collodi in collaborazione con La Milanesiana ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi e con Fenysia -Scuola di Linguaggi della Culturama è anche un libro, che esce a luglio con La nave di Teseo.

Realizzata grazie alla collaborazione con la Fondazione Meyer e con il contributo della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, la mostra sarà  inagurata il 12 luglio a Collodi nelle sale del Parco di Pinocchio e rimarrà aperta fino al 2 settembre 2018.

Le opere in mostra sono quarantadue tra acquerelli, dipinti e sculture. Edward Carey espone gli oggetti che hanno fatto compagnia a Geppetto nella sua lunga permanenza nel ventre del pescecane come l’osso di balena su cui dipinge un cielo e che diventa la finestra da cui guardare  il mondo o la vecchia tabacchiera dove conserva una scheggia di legno del suo bambino.  La mostra, nel progetto di Valeria Ioele, riproduce il fitto buio della prigionia con gli oggetti che baluginano nella semioscurità, fino ad aprirsi sulla finestra vera che incornicia il piccolo e fiabesco paesaggio di Collodi. In mezzo, i ritratti dei personaggi chiave,  fra cui il Gatto e la Volpe, la Fata Turchina e Lucignolo in una luce crepuscolare di perdenti.

Nel ventre della balena (tradotto da Sergio Claudio Perroni) è il diario di bordo che La nave di Teseo pubblica, la cui uscita coincide con l’inaugurazione della mostra.
EDWARD CAREY, nato nel 1970 nel Norfolk, scrittore, drammaturgo, illustratore, è autore di Observatory Mansions e Alva e Irva. Le gemelle che salvarono una città, entrambi pubblicati da Bompiani. Ancora Bompiani pubblica la Trilogia degli Iremonger: I segreti di Heap House (2015), Foulsham (2015) e Lombra (2016). Nel ventre della balena esce a luglio con La nave di Teseo.
– SEDE –
Parco di Pinocchio
Telefono Fondazione: 
+39 0572 429613
Telefono Parco di Pinocchio:
+39 0572 429342
Orario apertura e chiusura inaugurazione:
18.00 – 20.00
Orario apertura e chiusura del Parco di Pinocchio durante gli altri giorni:
aperto tutti i giorni – inclusi i festivi – con i seguenti orari:
dalle ore 9.00 alle ore 20.00
Prezzo biglietti:
Interi 13€
Ridotti (5/14 anni – over 65) 11€
Junior (3-5 anni) 7€
Gruppi (oltre 20 persone) 11€
Scuole (1 insegnante gratis ogni 10 alunni) 8€
Scuole dell’ INFANZIA (1 insegnante gratis ogni 10 alunni) 7€
Ufficio Stampa
Emma Paoli
Amanda Sandrelli – Pinocchio! Storico Giardino Garzoni, martedì 26 giugno 2018. Ingresso libero
Amanda Sandrelli – Pinocchio! Storico Giardino Garzoni, martedì 26 giugno 2018. Ingresso libero

Uno spettacolo unico che la Fondazione Nazionale “Carlo Collodi”  ha voluto nella suggestiva cornice dello Storico Giardino Garzoni, uno dei più belli e famosi giardini fioriti d’Europa, che ospita un nuovo eccezionale spettacolo dedicato a Pinocchio che, con la voce della versatile Amanda Sandrelli, racconta dalla pancia del Pescecane le sue bizzarre avventure da burattino.
I suoni dei solisti, le colorature e le atmosfere affidate all’ ensemble definiscono i personaggi della nota favola, in una colonna sonora originale. Musica e letteratura in uno spettacolo nello spettacolo.

Chi non conosce la favola di Pinocchio, il protagonista del celebre romanzo per ragazzi di Carlo Lorenzini, detto Collodi. Un classico che proprio per la sua ricchezza si presta a svariate letture.
Ma questa versione sorprende per la sua originalità: un ensemble strumentale è di per sé di grande impatto scenografico, ma ancor di più se diviene personaggio della favola. Violino, viola,
pianoforte, clarinetto e clarinetto basso accompagnano l’attrice con una colonna sonora originale.
Questo Pinocchio comincia dalla pancia del Pescecane in un’atmosfera drammatica dalla quale scaturiscono tutte le altre avventure del burattino fino alla sua definitiva trasformazione in ragazzo
consapevole della durezza della vita.

 

 

 

 

Musiche di Maurizio Lo Martire

Adattamento del testo di Ruggiero Vismara

Violino e Viola – Augusto Vismara

Clarinetto e clarinetto Basso – Fabio Battistelli

Pianoforte e pianoforte preparato – Neruda

DOVE E QUANDO

Storico Giardino di Villa Garzoni

martedì 26 giugno 2018, ore 21:15

ingresso libero fino a esaurimento posti.

Info: 0572-427314 / fondazione@pinocchio.it

 

Illustrazioni “Storia di un burattino – Antonio Montanaro” al Parco di Pinocchio fino al 14 luglio 2018
Illustrazioni “Storia di un burattino – Antonio Montanaro” al Parco di Pinocchio fino al 14 luglio 2018

“Storia di un burattino – Antonio Montanaro” è il titolo della mostra curata da Antonio Attini e promossa dalla Fondazione Nazionale “Carlo Collodi” che i visitatori del Parco di Pinocchio potranno ammirare fino al prossimo 14 luglio 2018. Si tratta delle illustrazioni a china contenute nel volume “Le avventure di Pinocchio” (Edizioni Di). Per il giornalista e critico culturale Vincenzo Mollica siamo di fronte a “Un artista strepitoso che sa come estrarre la luce favolistica dalla tenebra. Questo è il suo segreto. Per questo motivo riesce a trasformarsi esattamente in quello che disegna: Pinocchio, sintesi perfetta di una vita”.

 

Antonio Montanaro