News Storico Giardino Garzoni

“Lucean le stelle” Gran Gala internazionale della lirica
“Lucean le stelle” Gran Gala internazionale della lirica

Serata musicale nel Parterre dello Storico Giardino Garzoni a Collodi

Nell’ambito delle celebrazioni per il 60° dell’inaugurazione del Parco di Pinocchio a Collodi, la Fondazione Nazionale Carlo Collodi offre alla cittadinanza una serata dedicata alla lirica. La soprano Miranda Jan e il tenore Artemy Nagy si alterneranno, accompagnati dal pianista M° Michelangelo Giaime Galliano, nel proporre un repertorio che spazia dalle arie d’opera alle romanze a brani contemporanei. La serata “Lucean le stelle. Gran gala internazionale della lirica” si terrà nello Storico Giardino Garzoni di Collodi mercoledì 6 luglio a partire dalle 21.15, e sarà a ingresso libero.

Da Mozart a Verdi, da Gastaldon a Bocelli, da “Una furtiva lagrima” a “Parlami d’amore, Mariù”, il programma della serata spazierà attraverso molti autori e i molti stili che il canto lirico permette di interpretare, e sarà ancor più suggestivo nella magica cornice del parterre dello Storico Giardino Garzoni in notturna.

Miranda Jan è primo soprano della Taichung City Philarmonic Orchestra, Artist in Residence presso la Feng Chia University, e docente alla Hung-Kuang University. Fin dal 1988 ha perfezionato in Europa i propri studi musicali, diplomandosi in Canto presso il Conservatorio G. Verdi di Milano e presso il Conservatorio di Monopoli. Il suo ampio repertorio include tanto opera che musica contemporanea.

Artemy Nagy è un giovane tenore dalla voce importante, formatosi all’Università di Cultura e Arte di Mosca. Ha debuttato nel ruolo di Lensky nell’opera Evgenij Onegin, per poi esibirsi in diversi teatri russi, ha partecipato a festival internazionali, è stato in tour in Germania come interprete in Didone ed Enea. In Italia ha interpretato vari ruoli, da Alfred ne Il Pipistrello a Rodolfo ne La Boheme, a Tamino ne Il flauto magico.

Michelangelo Giaime Gagliano è pianista e direttore d’orchestra, animatore culturale oltre che musicista: è infatti fondatore del Cantiere Musicale di Toscana e del festival Estate Regina di Montecatini Terme, direttore artistico della rassegna Musica al Ponte che si tiene nell’Auditorium di S. Stefano al Ponte a Firenze. Tra le sue molte e varie collaborazioni musicali, si annoverano quelle con l’Orchestra e il Coro del Maggio Musicale Fiorentino, con Denia Mazzola Gavazzeni, con Stefano Bollani, Zubin Mehta, Uto Ughi.

La Città Botanica (III workshop)
La Città Botanica (III workshop)

Le piante per clima mediterraneo sono state presentate come una scelta ideale per i giardini di oggi e di domani nei nostri climi, in un tempo in cui il giardino richiede una manutenzione non elevata, una resistenza alle variazioni stagionali e e un uso molto attento e misurato dell’acqua.
E’ la proposta del terzo workshop del ciclo “La Città botanica”, che insieme al Convegno “La gestione del Giardino Storico” conclude il Flower Show di Fine Estate 2015 dello Storico Giardino Garzoni.

Grazie al relatore dott. Gabriele Rasconi dei Vivai Rasconi (Roma), che ha parlato di “Piante mediterranee: una proposta sostenibile per le città” nel Teatrino di Verzura, per concludere con una visita guidata alla collezione di piante per clima mediterraneo messe a dimora in pieno sole, ai piedi della spalliera di aranci.

Alcune immagini dall’incontro:

la conversazione nel Teatrino di Verzura

conversazione Rasconi

Alcune delle piante dalla collezione mediterranea:

Salvia microphylla

salvia

Bulbine frutescens

bulmerie

Tulbaghia violacea

tulbaghia

La Città Botanica (II workshop)
La Città Botanica (II workshop)

Piante preistoriche nel giardino di domani è la proposta del secondo workshop del ciclo “La Città botanica”, che insieme al Convegno “La gestione del Giardino Storico” conclude il Flower Show di Fine Estate 2015 dello Storico Giardino Garzoni.

Martini con pubblicoGrazie al relatore dott. Alessandro Martini della Cooperativa Flora Toscana (Pescia), che ha parlato di “Il futuro parte dalla Preistoria: specie australiane e sudafricane per le città italiane” nel Teatrino di Verzura, per concludere con una visita guidata alle aree del Giardino dove varie piante appartenenti alle descritte sono state messe a dimora nelle aiuole.

Alcune immagini dall’incontro:

Alessandro Martini con alcune delle varietà australiane e africane che sta illustrando

Martini con piante

Una Proteacea a dimora in un’aiuola dello Storico Giardino Garzoni

proteacea