News Storico Giardino Garzoni

Flower Show 2015
Flower Show 2015

Il giardino storico nel 21° secolo: workshop e convegno

I giardini storici possono e devono continuare a vivere ed essere ammirati anche nel nostro tempo: Perché questo sia possibile, è necessario trovare il punto d’incontro tra le loro esigenze e caratteristiche con la percezione del pubblico, le forme di lavoro, organizzazione e gestione tipiche del nostro tempo. Per tracciare possibili percorsi che possano conciliare felicemente questi monumenti storici con il nostro presente il 12 settembre 2015 si terrà a Collodi il convegno “La gestione del Giardino Storico”, preceduto nei giorni 9, 10 e 11 settembre dal ciclo di workshop tematici “La città botanica”. L’uso innovativo delle piante nei giardini e nelle città, come gestire i monumenti del verde, sono gli argomenti che saranno trattati per concludere il Flower Show di Fine estate 2015 nel Giardino Garzoni a Collodi.
gg ninfeeInsieme alla teoria, un modello pratico: lo Storico Giardino Garzoni di Collodi, dove con questi incontri si chiuderà il Flower Show di Fine Estate 2015. I workshop si terranno nel Giardino Garzoni stesso, mentre il convegno (ospitato nella Sala Convegni del Parco di Pinocchio) vi si concluderà con una visita guidata. I partecipanti potranno così vedere messe a dimora o esposte in questo monumento nazionale ormai tricentenario centinaia di varietà il cui utilizzo, adattato a varie caratteristiche architettoniche ed ambientali, è una risposta ad alcune delle problematiche che i giardini storici pongono nel nostro tempo, così diverso da quello in cui sono stati creati.

Il Convegno “La gestione del Giardino Storico” affronterà aspetti culturali, paesaggistici, botanici, gestionali e di marketing. Tra gli esperti attesi, studiose del rapporto fra architettura, giardini e paesaggio come Maria Adriana Giusti, Mariella Zoppi, Mariachiara Pozzana; Stefano Mengoli, architetto e green designer curatore del restyling dello Storico Giardino Garzoni; professionisti da aziende ed organizzazioni del settore floro-vivaistico di livello, come Giorgio Tesi Group, Flora Toscana, Mefit, Vivai Rasconi; rappresentanti di organizzazioni attive per mantenere, accrescere e diffondere tra il pubblico la consapevolezza culturale e l’apprezzamento riguardo ai giardini monumentali, come l’Associazione Ville e Palazzi Lucchesi o il network Grandi Giardini Italiani. Fra gli argomenti, anche la formazione dei giardinieri sarà trattata.

Le iniziative hanno il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Pescia, sono promosse ed organizzate dalla Fondazione Nazionale Carlo Collodi e dalla Sviluppo Turistico Collodi – che dal 2004 gestisce lo Storico Giardino Garzoni – con l’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali, e l’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Pistoia. Questi Ordini professionali conferiranno crediti formativi per la partecipazione. Al convegno collabora l’Associazione Ville e Palazzi Lucchesi, di cui fa parte il complesso di Villa e Giardino Garzoni. Ai workshops collaborano ONVUS-Osservatorio Nazionale del Verde Urbano e Storico, e CRA-VIV di Pescia.

Programma dettagliato e info: Fondazione Nazionale Carlo Collodi – tel. 0572 429613 – fondazione@pinocchio.it – www.pinocchio.it

Flower Show di Fine Estate
Flower Show di Fine Estate

Scatti dal giorno 1

Un foto diario dall’inaugurazione del Flower Show di Fine estate 2015 nello Storico Giardino Garzoni, con la mostra “Vieri d’aprés Giverny” di Vieri Parenti.

Una calda giornata all’insegna dei fiori d’acqua:

Il Sindaco di Pescia Oreste Giurlani taglia il nastro con Pier Francesco Bernacchi, presidente della Sviluppo Turistico Collodi, con Vieri Parenti e con il paesaggista Stefano Mengoli, curatore del Flower Show.

taglionastro flower show fine estate

Le ninfee dipinte da Vieri Parenti

ninfee Parenti

Il giardino palustre

giardino palustre

L’ibisco palustre nella Scalinata d’acqua

ibisco palustre

Un po’ di frescura nella grande vasca

verderana

Buon Ferragosto a tutti!