Pinocchio. La materia del Sogno di Francesco Siani

Pinocchio. La materia del Sogno di Francesco Siani

Pinocchio e lo scultore.  Francesco Siani dà corpo all’immaginazione – anzi,  al sogno – attraverso 12 sculture che generano un percorso emozionale dove tecnica, materia e colore creano un’armonia evocativa.

Pinocchio – La materia del sogno” di Francesco Siani è la mostra che – dal 7 aprile al 30 giugno 2019 – la Fondazione Nazionale Carlo Collodi ospita nel Museo del Parco di Pinocchio.

Il vernissage è in programma per sabato 6 aprile alle 18.30, alla presenza dell’artista e del presidente della Fondazione Collodi, Pier Francesco Bernacchi.

Francesco Siani è l’autore dell’opera “ L’albero degli Zecchini”, presente nella Sala del Grillo del Parco di Pinocchio e realizzata in occasione della presentazione del profumo Bugia della casa profumiera I profumi del Marmo, per la quale ha anche realizzato il tappo-scultura della fragranza con il volto stilizzato del burattino in marmo di Carrara e il naso in legno di ciliegio.

Per informazioni e biglietti:

www.pinocchio.it – 0572 429342 – parcodipinocchio@pinocchio.it

Chi è Francesco Siani

Francesco Siani  (Bellosguardo, SA, 1955)  si laurea in scultura all’Accademia di Belle Arti di Carrara da dove inizia una poliedrica attività artistica.

Partecipa a numerosi Simposi  di scultura , Fiere d’Arte , Mostre Personali e Collettive.

Le sue opere si trovano in diverse collezioni e musei pubblici e privati sia in Italia che all’estero.

Nel 2016 due opere entrano in collezioni Museali,  “ Senzapietà”  nella collezione pubblica del CAMeC di La Spezia  mentre  “Condivisioni “ entra a far parte della collezione del Museo Il Gilardi di Forte dei Marmi.

Nel 2002 è chiamato dalla RAI per la realizzazione di un opera monumentale a favore di Telethon.

Tra le attività più recenti, la mostra personale a Palazzo Ducale di Massa nel 2011, nel 2012 l’evento Performance “ Speranza” e  nel 2013 la Performance “ Mi rifiuto” e “ Pazzamente “ al Castello Malaspina di Massa.

Nel 2014  presenta l’ installazione “Viaggio “ presso Autorità Portuale Marina di Carrara.

Ha partecipato alla mostra “ Community” a Castelfranco di Sotto, Empoli e Campi Bisenzio nel 2014.

Nel 2015 partecipa con “Senzapietà” all’edizione di Pop Up Lab a Quarrata e Cascina.

Nel 2016 “Community” al CAP di Carrara  e al CAMeC di La Spezia  e la Performance “Boccone Amaro “ nella Galleria Fantiscritti Carrara.

Nel 2017  Performance e installazione “Discobolo” presso Marmo Design Marina di Carrara,

Nel 2017 mostra personale presso Hotel Excelsior Marina di Massa

Nel 2018 scenografia “Antigone” Cava Lazzareschi Colonnata Carrara

“D’autunno” Villa del Medico Carrara e “M’illumino di Senso” Carrara.

“ Cibo Capovolto” Antico Uliveto Querceta L’arte in cucina .Edizioni Mondadori

“Un-Boxing   Montelupo Fiorentino  mostra Jobs. Storie di lavoratori in mostra

“L’asino , portatore sano di cultura “ Scuola Elementare Rodari Carrara

“ Connessioni” Bellosguardo (SA)

Ha pubblicato inoltre, due libri di poesie :”Passaggio di memorie su tele intrise di colori al pascolo “

nel 2006 e “Dialogo fra materia e pensiero” nel 2013.

Nel 2018 ha pubblicato un libro autobiografico “ Il viaggio mi racconta”.